Chi siamo

Chi siamo


Astesana è il nome storico di un territorio specializzato nella produzione di vini, spumanti e grappe e dotato di una solida tradizione gastronomica, che nel tempo ha espresso un'alta concentrazione di riconoscimenti ai cuochi di parecchi ristoranti; si può dire quindi che esista una vera e propria scuola astigiana di enogastronomia.
"Astesana" è quindi il nome scelto nel 2000 da un'associazione tra sindaci e operatori economici, costituita per dar vita alla "Strada del Vino".
Pertanto, applicando la legge statale 368/99 che disciplina le Strade del Vino e degli altri prodotti tipici, e in base ad un regolamento disciplinare della Regione Piemonte, Astesana è un organismo responsabile della promozione territoriale permanente sull'area omonima ed è pertanto un marchio di qualità.
Questo marchio è riconosciuto dalla Regione Piemonte e dalla Provincia di Asti e contrassegna la cartellonistica stradale e in particolare le frecce direzionali col nome di ogni singolo Socio della Strada del Vino.
ddddd

Dove siamo

Astesana è un gioiello esclusivo di paesaggio collinare, a 45 minuti di autostrada da Torino, 90 minuti da Milano, 60 minuti da Genova. E' una piccola area collinare, racchiusa tra la sponda destra del fiume Tanaro e la catena montana degli Appennini (a sud c'è la Liguria, riviera dei fiori).

Rispetto alle altre aree di interesse vinicolo del Piemonte, Astesana è esattamente al centro: le Langhe sono a sud, sud-ovest, il Roero è a ovest, il Monferrato è a nord, l'Alto Monferrato è a est.

Chi voglia visitare tutta Astesana deve programmare almeno una settimana, con una percorrenza interna di 500-600 km., per una visita breve sono necessari tre giorni con 250-300 km di percorrenza interna.

L'altitudine sul livello del mare di Astesana varia dai 150 metri di Asti ai 750 di Roccaverano; le colline del vino variano tra i 250 e i 450 metri. Il clima è temperato continentale, abitualmente poco piovoso, con nebbie limitate a tre mesi; d'inverno si può arrivare a -10°, in luglio e inizio agosto normalmente si raggiungono +35°; particolarmente adatto alla maturazione delle uve da vino l'autunno (fresca e umida la notte e molto calda la parte centrale del giorno, oltre i 20°).